Conte può contare sui sondaggi e fare scelte difficili per l’autunno. Anche su Tridico e Parisi

By Diego Pretini

I sondaggi non misurano l’esatto battito del cuore delle urne, ma indicano tendenze, tracciano schizzi, propongono risposte a domande sull’opinione pubblica. Nelle ultime settimane ci si è divertiti a vedere quanto peserebbe la popolarità del presidente del Consiglio se fosse calata nel voto di un partito – uno fondato sulla pietra angolare del suo nome – o quale valore aggiunto fornirebbe al partito grazie al quale, da professore universitario e avvocato civile semisconosciuto, è diventato capo di due governi di un Paese che si ingozza di politica dalla mattina alla sera ma non è più in grado di produrre classe segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »