Coronavirus, a Salerno licenziato infettivologo appena richiamato dalle pensione: “Critiche non autorizzate, non avevamo alternative”

By Vincenzo Iurillo

A Salerno hanno licenziato dall’ospedale Ruggi d’Aragona un infettivologo con 42 anni di esperienza, l’ex primario Luigi Greco, e la decisione sarebbe effetto di “dichiarazioni non autorizzate”: le critiche espresse in una lettera ai colleghi e sui giornali locali alla decisione di spostare in piena emergenza coronavirus il reparto di malattie infettive presso un altro ospedale, il ‘Da Procida‘, e la sua contrarietà alla trasformazione del ‘Da Procida’ in Covid hospital.

Il licenziamento di un infettivologo mentre è in corso la più grave emergenza infettiva degli ultimi cento anni, mentre in tutta Italia c’è la corsa ad arruolare medici e infermieri segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »