Coronavirus, Calugi (Fipe) su dl liquidità: “44% imprese lamenta difficoltà sui prestiti. Rischio di usura e di consegnare settori alle mafie”

By F. Q.

Quasi un’impresa su due lamenta “difficoltà nel richiedere i finanziamenti” previsti dal decreto liquidità, con il rischio che “in assenza di merito di credito”, qualcuno si rivolga a canali informali. Sono le critiche alla norma pensata dal governo per aiutare le imprese colpite dall’emergenza coronavirus da parte di Roberto Calugi, direttore generale della Federazione italiana pubblici esercizi (Fipe), in audizione in Commissioni riunite Finanze e Attività produttive. Calugi denuncia “un grossissimo problema usura” e a suo parere con le restrizione sulla liquidità alle imprese per evitare infiltrazioni della malavita “stiamo arrivando a un paradosso, perché non dando liquidità alle aziende segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »