Coronavirus, crolla il Pil: -4,7% nel primo trimestre, mai così male dal 1995. Il lockdown blocca la ricerca di occupazione

By F. Q.

Crolla il Pil italiano nel primo trimestre del 2020. Secondo i dati preliminari diffusi dall’Istat, il prodotto interno lordo nazionale ha fatto registrare un -4,7% sul trimestre precedente e un -4,8% rispetto allo stesso periodo del 2019. Una flessione, spiega l’istituto di statistica “di un’entità mai registrata dall’inizio del periodo di osservazione dell’attuale serie storica che ha inizio nel primo trimestre del 1995” e che è “indotta dagli effetti economici dell’emergenza sanitaria e dalle misure di contenimento“.

L’Istat fa sapere anche che il tasso di disoccupazione nel mese di marzo è sceso dello 0,9% rispetto al mese precedente, attestandosi all’8,4% con segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »