Coronavirus, e le banche? In Cina sterilizzano i contanti, qui neanche le mascherine

By Vincenzo Imperatore

Il paese è isolamento, i suoi abitanti hanno restrizioni di movimento. Devono chiudere tutti per evitare la diffusione del virus. Bar, ristoranti, teatri, cinema, discoteche, musei, stadi ed impianti sportivi, scuole e Università, chiese e luoghi di culto, tutti i luoghi di aggregazione pubblica devono osservare le giuste disposizioni restrittive del governo per combattere l’emergenza della epidemia.

Ma le banche e gli uffici postali? Gli sportelli bancari (e quelli postali) sono luoghi di contatto sociale sia per i dipendenti che per i clienti?

Negli ultimi giorni lavorativi, ogni mattina, mentre mi recavo al lavoro, assistevo alla solita scena della fila interminabile di segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »