Coronavirus, Galli: “Sì a test ad asintomatici: Lombardia faccia come Vo’ Euganeo”. Nel Comune ora zero contagi. Spallanzani studia tamponi rapidi

By F. Q.

Aumentare il numero dei tamponi, da fare anche agli asintomatici, e proteggere Milano per “evitare il peggio in una zona di grande concentrazione di popolo come l’area metropolitana. Su questo va fatto il massimo sforzo”. Massimo Galli, responsabile di Malattie infettive all’ospedale Sacco di Milano, in prima linea contro l’emergenza Covid-19, e ordinario dell’università Statale del capoluogo lombardo, in un’intervista a Repubblica insiste: bisogna fare più tanponi. E concorda con la strategia adottata dal Veneto che ha deciso di fare test anche sugli asintomatici. Una scelta che ha portato il comune di Vo’ Euganeo in provincia di Padova, segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »