Coronavirus, il campione di scacchi Kasparov: “Putin usa la pandemia contro l’Occidente. Gli aiuti all’Italia sono un’operazione militare”

By F. Q.

È a New York dal 2015 in esilio volontario e da lì presiede la Human Rights Foundation e la Renew Democracy Initiative, organizzazioni impegnate nella difesa dei diritti umani e nella promozione della democrazia liberale in Russia e nel mondo. Ma Garry Kasparov, ex campione mondiale di scacchi, ha una visione molto chiara della strategia russa durante la pandemia, finalizzata a penetrare l’Occidente e a insidiare la democrazia. Guardate a “quanto sta accadendo in Russia, in Cina, ma anche in Ungheria – dice Kasparov in un’intervista a La Stampa -. Sono settimane che i regimi dittatoriali, anche con l’uso spregiudicato segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »