Coronavirus, le lezioni a distanza? “Alla lunga emergono le disparità”. Reddito, connessione, didattica: parlano i maestri dopo 2 mesi

By Alex Corlazzoli

La didattica a distanza non è democratica, non è uguale per tutti. Dopo quasi due mesi di lezioni online dirigenti, pedagogisti, maestri, professori e amministratori tirano le somme ed emergono i primi problemi. La buona riuscita della “dad” (come ormai viene chiamate) dipende da dove vivi, dalla famiglia che hai, dal contesto sociale in cui abiti, dalla scuola che frequenti. Non tutti hanno piattaforme sicure, non tutti hanno iniziato le lezioni via web, non tutti hanno avuto in tempo un dispositivo per connettersi e soprattutto è mancata una sorta di “pedagogia 2.0“.

“Videolezioni? Siamo impreparati dal punto di vista pedagogico”segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »