Coronavirus – L’ex gip Nardi chiede i domiciliari: “Depressione lo rende vulnerabile al Covid”. Tribunale: resta in carcere

By F. Q.

L’ex gip di Trani, Michele Nardi, aveva fatto richiesta di poter uscire dal carcere di Matera e di poter andare ai domiciliari per problemi di salute: è affetto da “un forte stato depressivo” che, a detta del suo legale, lo renderebbe particolarmente vulnerabile al contagio da coronavirus. Il collegio della seconda sezione penale del Tribunale di Lecce, però, presidente Pietro Baffa, ha rifiutato la sua richiesta. Il collegio peritale nominato dal Tribunale, esaminata la documentazione clinica fornita dal servizio sanitario della casa circondariale di Matera, è stato di diverso avviso e ha confermato la piena compatibilità dell’ex gip con il segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »