Coronavirus, Merkel usa la carta KfW: la Germania mette a disposizione delle imprese crediti per almeno 550 miliardi di euro

By F. Q.

La Germania usa il “bazooka”: così lo ha definito il ministro delle Finanze, Olaf Scholz, annunciando il piano del governo tedesco in 4 fasi per contrastare gli effetti economici del coronavirus. Innanzitutto, lo Stato mette a disposizione crediti illimitati alle imprese: il valore minimo annunciato è di 550 miliardi di euro, che verranno stanziati attraverso la KfW, la grande banca per lo sviluppo tedesca posseduta all’80% dallo Stato e al 20% dai Länder. È questa la carta utilizzata da Angela Merkel per limitare i contraccolpi della pandemia: la KfW è al di fuori del perimetro del bilancio federale e le segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »