Coronavirus, migrante positivo nell’hotspot di Pozzallo: struttura isolata. Procura apre un fascicolo. Sindaco: “Stabilire le responsabilità”

By F. Q.

L’hotspot di Pozzallo, in provincia di Ragusa, è stato blindato dopo che un 15enne egiziano ospite della struttura è risultato positivo al test per il coronavirus. A dare la notizia è il Sindaco della cittadina, Roberto Ammatuna, che ha presentato un doppio esposto alle Procure di Agrigento e Ragusa per verificare eventuali responsabilità, portando all’apertura di un fascicolo contro ignoti per rifiuto e omissione di atti di ufficio e per delitto colposo contro la salute pubblica: “Nella notte sono stato informato che uno dei 50 migranti presenti nell’hotspot è risultato positivo al Covid-19 – ha spiegato – Il tampone era segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »