Coronavirus, misure prorogate al 3 maggio. Cosa cambia dal 14 aprile: riaprono librerie e negozi per bimbi ma anche altre attività, con nuove regole su mascherine e disinfettanti. Istituita task force per la Fase 2

By F. Q.

“Sulle attività produttive c’è una piccola variazione: da martedì 14 aprile riapriamo le cartolibrerie, le librerie e i negozi per neonati e bambini. Apriamo con ponderazione anche anche qualche attività produttiva, in particolare il taglio dei boschi per fornire i combustibili solidi”. Sono i primi spiragli nel “lockdown” da coronavirus, annunciati dal premier Giuseppe Conte in conferenza stampa a palazzo Chigi. La serrata pressoché totale viene prorogata ancora, dal 14 aprile fino al 3 maggio. Ma arrivano singole deroghe e nuove regole per le attività aperte, con l’obbligo di mascherine per i dipendenti e prodotti per disinfettare le mani segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »