Coronavirus, Renzi contro il governo (di cui fa parte): “Il decreto è uno scandalo costituzionale”. Poi torna a evocare la crisi: “Prima gli italiani escano di casa, poi vediamo se uscire dalla maggioranza”

By F. Q.

In piena emergenza coronavirus era stato il promotore dell’”aprire tutto” con un decalogo per la fase 2 smentito e sconfessato dagli stessi scienziati. Oggi Matteo Renzi è in prima fila, di nuovo, ad attaccare il governo di cui lui stesso fa parte. Così mentre i governatori leghisti approfittano dei malumori sulle restrizioni per fare campagna contro l’esecutivo Conte 2, il leader di Italia viva torna a fare l’opposizione della sua stessa maggioranza: “Il decreto del presidente del Consiglio”, ha detto in un’intervista a Repubblica rilanciata in prima pagina, “è uno scandalo costituzionale“. Un’accusa a cui nemmeno il centrodestra è arrivato, segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »