Coronavirus – Teatri chiusi, perdite milionarie e lavoratori in difficoltà. “Lirica mondo dorato? Tanti invisibili senza tutele. Bonus Inps beffa: esclude molti di noi”. E ora le fondazioni pensano a nuove stagioni “a distanza”

By Beatrice Manca

Attrezzisti, cantanti, truccatori, ballerine, sarte, comparse. Per chi lavora nel mondo del teatro – sia di prosa che di lirica – il sipario abbassato per l’emergenza sanitaria significa niente lavoro. E per chi non ha un contratto, è difficile anche richiedere quel bonus di 600 euro per i lavoratori autonomi, previsto dal Cura Italia, dove pure formalmente sono inclusi. “Tutti i contratti sono stati risolti per causa di forza maggiore, e non solo per le produzioni da iniziare, ma anche per quelle che erano in corso, senza alcun pagamento neanche per il lavoro svolto”, spiega Rossana Savoia, presidente di Assolirica, segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »