Coronavirus: tornato in Italia Niccolò, il giovane bloccato per due volte in Cina

È atterrato a Roma sabato mattina verso le 7,40 l’aereo dell’Aeronautica militare che ha riportato in Italia Niccolò, il 17enne bloccato due volte per febbre in Cina. Ad accoglierlo il ministro degli Esteri Luigi Di Maio. Intanto in Cina il numero di morti ha superato i 1.500, mentre i contagi sono superiori a 66mila segue…

Source: Il Sole 24 Ore Homepage

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »