Covid, mancata zona rossa nella Bergamasca. Crisanti consegna la consulenza: “Migliaia di vittime in meno”

By F. Q.

La consulenza sulla mancata zona rossa nella Bergamasca durante i primi giorni della pandemia di Covid era attesa da tempo e oggi finalmente se ne conoscono i contorni. La tempestiva applicazione della misura restrittiva nell’area poteva salvare delle vite. Quante il professor Andrea Crisanti, nominato dai pm di Bergamo che indagano per epidemia colposa, non lo dice, perché è un “dato che va contestualizzato”. Ma è di un range tra le 2mila e 4mila vittime che si sarebbero potute evitare. Un stima, sempre a quanto si è appreso, basata sul metodo relativo alla ipotetica progressione del virus da Stefano segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »