Crisi di governo, discorso integrale di Conte: dai rapporti con la Russia alla responsabilità istituzionale, fino all’uso dei simboli religiosi

By F. Q.

Gentile Presidente, gentili Senatrici, gentili Senatori,

ho chiesto di intervenire per riferire sulla crisi di governo innescata dalle dichiarazioni del Ministro dell’Interno, leader di una delle due forze di maggioranza. Ho sempre limpidamente sostenuto che, in caso di interruzione anticipata dell’azione di governo, sarei tornato qui, nella sede istituzionale dove inizialmente ho raccolto la fiducia. Questa iniziativa non cela il vezzo di un giurista né tantomeno è dettata da un moto di orgoglio personale. Nasce dalla convinzione che il confronto in quest’Aula – franco, trasparente – sia lo strumento più efficace per garantire il buon funzionamento di una democrazia parlamentare.

Non segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »