“Da Rousseau alla piattaforma Rousseau”, Cannavò presenta il nuovo libro: “È democrazia diretta o no?”. D’Uva: “Rischio plebiscito c’è”

By Alberto Sofia

Il referendum propositivo, strumento di democrazia diretta proposto dal Movimento 5 stelle, dopo la prima approvazione della riforma alla Camera dei deputati dello scorso febbraio e la successiva caduta dell’esecutivo Lega-M5s, rischia di rimanere bloccato. Il motivo? Le distanze tra 5 stelle e Pd, i due partiti principali del governo Conte 2, insieme ai renziani di Italia Viva e a LeU. In Senato, infatti, il dibattito non è nemmeno iniziato. E, come ammette lo stesso ex capogruppo 5 Stelle a Montecitorio Francesco D’Uva, un’accelerazione oggi non è prevista. “Sacrificato sull’altare della governabilità? Trovare un’intesa con segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »