Decreto Agosto, dal 2021 il canone minimo concessioni balneari sale a 2500 euro. L’anno

By F. Q.

Non meno di 2500 euro l’anno. Dal primo gennaio 2021 il canone minimo per le concessioni delle spiagge e delle altre attività sul demanio marittimo (turistico-ricreativo, nautica da diporto, cantieristica navale, produttivo e industriali) aumenterà per oltre 21mila concessioni su un totale di quasi trentamila: poco più di 8mila, infatti, pagano già di più della nuova soglia prevista dal decreto Agosto.

Il ritocco al rialzo nelle intenzioni, dovrebbe assicuare un maggior gettito per 39 milioni annui. Resta invece invariata la situazione per le 8.108 concessioni che già oggi pagano un importo superiore a 2500 euro. La norma ha suscitato l’ironia dell’ex segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »