Decreto fisco, meno multe a chi non paga tasse locali ma si ravvede. Credito d’imposta al commerciante anche se si paga col cellulare

By F. Q.

Meno multe per chi evade i tributi locali ma poi si “ravvede”. E la possibilità per i negozianti di godere del credito fiscale previsto se accetteranno transazioni con carta anche nel caso in cui il cliente paghi con il cellulare. Sono alcune delle novità previste dagli emendamenti al decreto fiscale approvati dalla commissione Finanze, che giovedì sera farà una seduta notturna dalle 21 a oltranza. Tra i capitoli ancora da affrontare ci sono la revisione della stretta sulle ritenute negli appalti e l’inasprimento delle pene per i reati tributari. L’esame del decreto in aula alla Camera inizierà invece segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »