Depressione, solo chi conosce il male oscuro sa quanto conti il sostegno clinico

By Maurizio Montanari

Solo chi non ha conosciuto, personalmente o clinicamente, il male oscuro, sa cosa può aver vissuto il ragazzo che si è suicidato a Teramo dopo averlo annunciato con un video su Youtube. Dopo aver cercato un interlocutore che reggesse il suo sguardo, ha scelto di farla finita non prima di aver elencato l’inconsistenza delle azioni meccaniche che lui non chiamava più ‘vita‘.

La melanconia può sfociare in uno stato di assoluta pietrificazione dell’esistenza, poiché il soggetto affetto da depressione maggiore che vive ab origine ai margini della vita, non ha potuto rivestire le proprie azioni di desiderio, tanto che sin dai segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »