“Diritto all’aborto in Costituzione”, il primo sì dell’Assemblea nazionale francese dopo un accordo tra macronisti e France Insoumise

By F. Q.

L’Assemblea nazionale francese, la Camera bassa del parlamento, ha approvato l’inserimento del diritto all’aborto nella Costituzione. Si tratta del primo passo di una battaglia legislativa lunga e incerta, scatenata dall’arretramento dei diritti all’aborto negli Stati Uniti. La misura è stata approvata dall’Assemblea nazionale con 337 voti a favore e 32 contrari e ora necessita di una maggioranza alla Camera alta, al Senato e infine l’approvazione della cittadinanza attraverso un referendum nazionale. Il Senato, dove il partito conservatore dei Repubblicani ha la maggioranza, ha respinto una proposta simile a settembre, sostenendo che la misura non è necessaria poiché il diritto all’aborto segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »