Dl Fisco, Confindustria contro la stretta sui reati economici: “Non criminalizzare le imprese. Approccio iper repressivo”

By F. Q.

“Non criminalizzare le imprese”. Confindustria non ci sta e si schiera contro la stretta sui reati fiscali previsti dal dl fisco proprio nel giorno in cui la maggioranza ha trovato un accordo parlando di “approccio iper repressivo”. La Confederazione generale dell’industria italiana, “ribadisce la profonda preoccupazione per il continuo ampliamento della sfera penale ai fatti economici” riferendosi in particolare all’emendamento al dl Fiscale che estende l’ambito applicativo del decreto 231 ai reati tributari. La legge 231 prevede sanzioni per le società che di fatto non hanno impedito che loro dipendenti commettessero reati. Allo stato i reati per cui si può segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »