Dolomiti, “progetti invasivi” ed “esplosivo per piste da sci”: i timori degli ambientalisti su Mondiali di sci e Olimpiadi invernali

By Giuseppe Pietrobelli

Sventramenti della montagna, alterazioni irreversibili anche a causa dei lavori di potenziamento e allargamento delle piste da sci. Il dossier preparato dagli ambientalisti – che si dicono pronti a chiedere il ritiro della qualifica di Patrimonio naturale dell’Umanità dell’Unesco – con l’elenco di promesse disattese e interventi della politica che autorizzano scempi e sfruttamento del territorio. E una parte del rapporto si concentra sui timori legati ai Mondiali di sci del 2021 a Cortina e alle Olimpiadi invernali 2026.

TOFANA VIOLATA – “Per la preparazione delle piste dei campionati del mondo di sci alpino del 2021 a Cortina d’Ampezzo segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »