Dorsali in fibra oceaniche usate per il rilevamento dei terremoti, uno studio sperimentale USA

By Tom’s Hardware per il Fatto

Un gruppo di ricercatori della Rice University e della University of California (Berkeley) ha sperimentato un nuovo sistema di rilevamento e monitoraggio di eventi sismici sfruttando i cavi di telecomunicazione sottomarini che collegano i continenti. Come hanno spiegato in un articolo pubblicato sulla rivista Science, durante un test di quattro giorni nella baia di Monterey – a sud di San Francisco – sono riusciti a registrare un terremoto di 3,5 magnitudo e “scattering sismico”, ovvero di ridistribuzione dell’energia dell’onda dovuta a riflessione, rifrazione e conversione, con ulteriore generazione di onde secondarie. Il segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »