Due cagnolini sono intrappolati sottoterra: i pompieri scavano con picconi e mani per salvarli

By F. Q.

Quasi 24 ore passate sottoterra, poi, alla fine, la libertà. Due cagnolini domenica sono rimasti intrappolati in una tana nei boschi sul monte Taburno, in provincia di Benevento. I due, dispersi per una notte, sono stati poi liberati dai Vigili del Fuoco. I pompieri hanno usato picconi e mani per riuscire a salvarli. Le immagini dell’intervento sono state poi pubblicate dall’account Twitter ufficiale dei Vigili.

L’articolo Due cagnolini sono intrappolati sottoterra: i pompieri scavano con picconi e mani per salvarli proviene da Il Fatto Quotidiano.

segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »