Edward Snowden, 7 anni dopo i giudici gli danno ragione: “Il programma di sorveglianza della Nsa era illegale”

By F. Q.

“Non avrei mai immaginato che sarei vissuto per vedere i nostri tribunali condannare le attività della Nsa come illegali e nella stessa sentenza vedermi attribuito il merito per averle rivelate”. Edward Snowden, l’ex talpa che si rifugiò in Russia e fu incriminato per spionaggio negli Usa, commenta così su Twitter la sentenza della corte d’appello Usa del nono circuito che ha stabilito che il programma di sorveglianza di massa della National Security Agency (Nsa) sulle telefonate degli americani era illegale e forse anche incostituzionale. A denunciarlo era stato proprio Snowden, ex contractor della Nsa, che con questa decisione del tribunale segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »