Elezioni, 185 Comuni allestiranno i seggi fuori dalle scuole per non interrompere le lezioni

By F. Q.

Appena una settimana dopo la prima campanella – il 19 e 20 settembre – le lezioni in molti istituti si dovranno interrompere per consentire l’allestimento dei seggi. Ma 185 Comuni hanno individuato sedi extrascolastiche dove far svolgere il voto per referendum, Regionali e Comunali. La ricognizione era stata avviata nei mesi scorsi dal Viminale, nel tentativo di trovare sedi alternative alle scuole in modo da non fermare le lezioni dopo il lungo stop dovuto al Covid. Inoltre così si evita a doppia sanificazione, prima e dopo l’ingresso ai seggi.

Le prefetture hanno raccolto le disponibilità arrivate dai Comuni e svolto ispezioni segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »