Elezioni politiche 2022, gli eletti di Camera e Senato: al centrodestra un vantaggio di 11 senatori e 34 deputati. La Lega ha la metà dei parlamentari dei Fdi con un terzo dei voti

By F. Q.

Una maggioranza netta sia a Palazzo Madama che a Montecitorio. Ma non una maggioranza schiacciante: per il centrodestra resta lontana la fatidica quota dei due terzi, che per intenderci consentirebbe a Giorgia Meloni, Matteo Salvini e Silvio Berlusconi di mettere liberamente mano alla Costituzione. Un progetto, quello di riformare la Carta, che si fa un po’ più complicato per il centrodestra. Grazie al Rosatellum, comunque, la coalizione ottiene una netta maggioranza in entrambi i rami del Parlamento, pur avendo preso “solo” il 44% dei voti. Un predominio conquistato grazie al boom di Fratelli d’Italia, che però – sempre a causa segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »