Erc, premiati 301 ricercatori europei: 23 sono italiani. Ma 16 di loro lavorano all’estero

By F. Q.

Anche quest’anno i ricercatori italiani sono ai primi posti nella classifica dei finanziamenti dell’Erc, il Consiglio Europeo della Ricerca. L’agenzia dell’Unione europea ha stanziato 600 milioni di euro per sostenere 301 ricercatori europei, fra i quali ci sono 23 italiani. Ma solo sette realizzeranno il loro progetto nel Belpaese. Quindi, molti finanziamenti aggiudicati da italiani finiranno all’estero, confermando una tendenza già osservata negli anni scorsi. I nostri ricercatori sono al quarto posto dopo tedeschi, francesi e olandesi, mentre nelle precedenti occasioni si erano piazzati al secondo o terzo posto. Le sovvenzioni, chiamate consolidator grant, sono dedicate a ricercatori con segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »