Eurovision Song Contest, l’Ungheria non parteciperà: “Troppi gay”. Ma il governo smentisce la motivazione

By Giulio Pasqui

Troppi gay”. Sarebbe questo il motivo per cui l’Ungheria ha deciso di ritirarsi dall’Eurovision Song Contest, la manifestazione musicale (kitsch e divertente) che ogni maggio prova a unire tutta l’Europa. Un mese fa, la tv di stato ungherese ha comunicato il proprio forfait all’edizione 2020, prevista dal 12 al 16 maggio nei Paesi Bassi, sostenendo di preferire il supporto alle meritevoli produzioni create dai talenti ungheresi.

Secondo alcune fonti anonime, però, il motivo sarebbe da ricercarsi proprio nella troppa vicinanza tra la manifestazione e i diritti LGBT, quest’ultimi non certo vicini al governo ucraino di destra radicale, guidato da Viktor Orbán. segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »