Evasione, in 16 Paesi europei chi non paga le tasse finisce online. “Gogna fiscale” anche in Russia, Pakistan e Uganda

By F. Q.

La chiamano gogna fiscale: serve a provocare disapprovazione sociale e a disincentivare l’evasione. Le liste di chi non paga le tasse vengono pubblicate online in 16 Paesi europei tra cui Regno Unito, Spagna e molti Stati dell’Est – dall’Ungheria alla Slovenia – ma anche da altri 10 Stati nel mondo. Si va dagli Stati Uniti alla Russia passando per l’Uganda. All’indomani del monito del presidente della Repubblica Sergio Mattarella, il Sole 24 Ore in collaborazione con lo studio internazionale di fiscalisti Led Taxand ha pubblicato un censimento delle giurisdizioni che prevedono di “sbattere l’evasore in prima pagina”. Quasi sempre, segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »