Fase 2, bambini e famiglie ancora dimenticati. Non può bastare un bonus baby sitter

By Elisabetta Ambrosi

Siamo ancora in una fase di emergenza, certo. È la prima volta che ci troviamo in condizioni sanitarie così gravi, per cui capire come ripartire dopo una vera e propria pandemia è complicatissimo. Dunque i governi hanno dalla loro il fatto di trovarsi in un momento in cui governare, appunto, è logorante, difficile e faticosissimo. Detto questo, però, le critiche che si possono fare al modo in cui Giuseppe Conte si sta muovendo nella fase due sono tantissime. E la mia punta sempre sullo stesso tema, che mi sta ovviamente a cuore: aver dimenticato bambini e famiglie.

Nell’ultimo discorso al paese, segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »