Filippo Magnini, il Tas di Losanna lo assolve dall’accusa di doping e annulla la squalifica

By F. Q.

Non ha tentato di fare uso di sostanze dopanti. È quanto ha stabilito il Tas, la corte di arbitrato di Losanna, a riguardo dell’ex nuotatore Filippo Magnini. La corte svizzera ha così ribaltato la sospensione decisa dal Tribunale antidoping italiano, che aveva squalificato l’atleta per quattro anni per tentato doping, sia in primo che in secondo grado. Sul suo profilo Instagram, Magnini ha scritto: “Ho vinto. Il Tas mi ha assolto in pieno da ogni tipo di accusa”.

L’ex nuotatore ha scritto anche: “È sempre stato così, le gare le ho sempre vinte negli ultimi metri. Mi hanno insegnato a non segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »