Fine vita, Cappato dopo motivazioni della Consulta: “Ora una legge per legalizzare eutanasia contro la clandestinità”

By F. Q.

“Da oggi le persone affette da una patologie irreversibile e da un dolore insopportabile, dipendenti da un trattamento sanitario che li tiene in vita, possono decidere di terminare la loro sofferenza facendosi aiutare da un medico”, così Marco Cappato dell’Associazione Luca Coscioni spiega le motivazioni della sentenza della Corte Costituzionale sul suicidio assistito. “Da adesso le persone nelle condizioni di Fabo avranno diritto ad essere aiutate in Italia”, spiega Cappato che aggiunge: “certo, la sentenza non copre tutte le possibilità, per questo ci rivolgiamo al parlamento perché finalmente si approvi una legge per legalizzare l’eutanasia contro l’eutanasia clandestina”

L’articolo <a class="colorbox" rel="nofollow" rel="nofollow" segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »