Fondazione Open, i tweet pro Renzi spostano la narrazione. E i russofobi, chissà perché, sono spariti

By Sostenitore

di Tito Borsa

Ancora bot russi? A questa domanda dovrebbero rispondere tutti i “soloni dell’Internet” che l’anno scorso avevano urlato all’intervento putiniano di fronte ai tantissimi tweet con l’hashtag #Mattarelladimettiti dopo che il Capo dello Stato aveva rimandato a casa Giuseppe Conte mettendo il veto su Paolo Savona al ministero dell’Economia.

Nelle ultime 48 ore sono state parecchie centinaia i tweet con il renzianissimo #Perquisiteancheme, spesso con annessa donazione a Italia Viva, per mostrare solidarietà all’ex premier, dopo le indagini della Procura di Firenze su quella che è stata la sua fondazione, Open. Certo, stiamo parlando di Matteo segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »