Friuli, si impicca dopo la conferma della condanna a 30 anni per l’omicidio della fidanzata

By F. Q.

Venerdì in appello era stata confermata la condanna a 30 anni per avere ucciso la fidanzata Nadia Orlando. Ma domenica 30 novembre Francesco Mazzega, 38 anni, è stato trovato impiccato nel giardino di casa di casa dei genitori, a Muzzana del Turgnano, dove era agli arresti domiciliari. Era tornato a vivere lì dopo la sentenza di conferma della pena a 30 anni di carcere, con il braccialetto elettronico. Come riporta il Messaggero Veneto sono stati i parenti a trovarlo; hanno chiamato i soccorsi e i sanitari del 118, arrivati subito, e per 40 minuti hanno tentato di rianimarlo. Nadia segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »