Genova, l’Agenzia nazionale dei beni confiscati non paga 13mila euro di spese al condominio. Che fa causa e vince

By Pietro Barabino

Un condominio nel centro storico di Genova fa causa all’Agenzia nazionale per l’amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata e vince. Ammonta a 12mila euro il debito maturato negli ultimi cinque anni dallo Stato nei confronti dei condòmini di via San Bernardo 16, che ora l‘Erario dovrà versare grazie a un decreto ingiuntivo emanato nei giorni scorsi. A oltre dieci anni dal sequestro di 115 locali nell’ambito della più grande confisca mai avvenuta in tutto il Nord Italia, non solo questi spazi (appartamenti, cantine, vani al piano strada) sono in larga parte inutilizzati, ma spesso segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »