Gino Paoli: “Facemmo una riunione con Beppe Grillo per convincerlo a non creare il Movimento. Eravamo io, Arnaldo Bagnasco e Renzo Piano”

By Giuseppe Candela

Se il governo reggerà? Ci sono dei dilettanti allo sbaraglio, è difficile capire cosa abbiano in testa“, parola di Gino Paoli. Il cantautore classe 1934 attacca il governo giallorosso non risparmiando il leader del Movimento 5 Stelle Luigi Di Maio: “Le disgrazie non vengono mai da sole anche se la disgrazia è generale”, ha dichiarato a Un Giorno da Pecora, programma in onda su Radio1 condotto da Geppi Cucciari e Giorgio Lauro.

L’artista è amico di vecchia data e concittadino di Beppe Grillo, a lui riserva parole di tutt’altro genere: “Beppe è una gran brava persona. E’ partito per far qualcosa segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »