Giovanni Veronesi: «Serenata per Francesco Nuti: quando ero ragazzo si è preso cura di me»

By Chiara Maffioletti

Il regista durante “Maledetti amici miei» ha cantato per il suo amico, sotto la clinica in cui è ricoverato. “Se potesse parlare mi avrebbe detto: fate poco casino»

segue…

Source: Corriere della Sera Homepage

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »