Gli amputano le gambe e le dita delle mani per un’infezione causata da un morso del suo cane: il cognato è morto per lo stesso motivo

By F. Q.

Una grave infezione causata dai batteri presenti nella bocca del cane di famiglia che li ha morsicati. È questo il motivo per cui è morto, lo scorso agosto, Barry Harris, 46 anni, e per cui a Mark Day, 62 anni, sono state amputate entrambe le gambe e quasi tutte le dita delle mani dopo 10 giorni di coma, in cui ha lottato tra la vita e la morte. La storia arriva da Colchester, nell’Essex, Regno Unito, e a raccontarla sono ancora una volta i tabloid britannici. La famiglia Day è rimasta letteralmente sconvolta quando ha scoperto la correlazione tra il segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »