Grecia, titoli di Stato venduti a tasso negativo per la prima volta dopo la crisi del 2009

By F. Q.

È la nazione più indebitata dell’area Euro, il grande malato d’Unione. Eppure la politica monetaria della Banca Centrale Europa finisce per trascinare in terreno negativo anche i titoli di Stato di Atene. Il Tesoro greco ha collocato 487,5 milioni di euro di bond a tre mesi a un tasso del -0,02%. È la prima volta dalla grande crisi del 2009 che la Grecia assegna all’asta i propri titoli con un rendimento negativo.

Il tasso, come riferisce l’agenzia ellenica per la gestione del debito Pdma, cala a -0,02% da 0,1% dell’asta precedente. Si tratta di una netta inversione di tendenza per il segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »