Hong Kong, la protesta sbarca in Borsa. Volano le azioni della società del tycoon Jimmy Lai, arrestato ieri

By F. Q.

La rivoluzione si fa anche in Borsa. O almeno ci si prova. Sul mercato di Hong Kong la società Next Digital ha messo a segno un rialzo del 300% solo nell’ultima seduta, portando i guadagni dell’ultima settimana al + 1000%, un valore più che decuplicato. Next Digital è la holding di Jimmy Lai, 72 anni, tycoon dei media arrestato dalla polizia secondo la nuova legge sulla sicurezza nazionale a causa del suo impegno pro-democrazia. Il gruppo edita tra l’altro il quotidiano tabloid Apple daily che in pochi giorni ha visto la sua tiratura giornaliera passare dalle 70 mila alle segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »