Ibizia e Magaluf, le feste illegali che se ne fregano del covid-19

By F. Q.

Come sarà Ibiza senza feste che vanno avanti fino all’alba? Non lo sapremo (forse) mai. Perché se è vero che i party organizzati ‘fuori dai locali’ (chiusi causa covid-19) ci sono sempre state, questa estate sono fuorilegge. A raccontare che nella Isla tutto procede come se niente fosse è La Stampa: deejay, ingressi a iosa e festa fino notte fonda, anzi a giorno inoltrato. E il rischio che una festa diventi un focolaio di coronavirus è reale: 9 contagiati dopo un party, il mese scorso. Il comune ha deciso: con una nuova legge arriveranno multe fino a 600.000 euro per segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »