Il celibato è un falso problema. Spero che Francesco ne approfitti per renderlo un optional

By Paolo Farinella

Ancora una volta Joseph Ratzinger, papa emerito, ha fatto finta di dedicarsi alla contemplazione, venendo meno alla parola che aveva solennemente dato all’atto delle sue dimissioni nel 2013: promise “incondizionata obbedienza e riverenza” al nuovo papa, chiunque fosse stato eletto. Probabilmente si deve essere pentito delle dimissioni e non perde occasione per fare “l’anti-Bergoglio” professionista. Con la sua “uscita”, con cui intima al papa vero la sua volontà – appena appena nascosta dietro la foglia di fico di un cardinale africano, Robert Saràh, tra i più acerrimi conservatori e immobilisti nell’intero mondo cattolico – Ratzinger raduna le coorti a testuggine segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »