Il colpo di coda di Brunetta su ministero e Pnrr: nomine ‘last minute’ a governo dimissionato. I dirigenti a Draghi: “Blocchi quegli incarichi”

By Thomas Mackinson

A lasciare Forza Italia ha impiegato un quarto di secolo, per l’ultimo giro di nomine ministeriali è stato un razzo. Renato Brunetta ha aperto le procedure per la copertura di tre incarichi di vertice al Ministero della Funzione pubblica strettamente connessi al Pnrr. Il problema? Tutta la dirigenza d’Italia sa che non si possono conferire incarichi a governo sfiduciato e nell’imminenza di un voto che determinerà l’insediamento del successivo. Impedimento ribadito per altro da una recente circolare di Draghi sul disbrigo degli affari correnti. Ma Brunetta tira dritto, assestando un colpo di coda che fa discutere. Insorgono le associazioni segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »