Il settimanale Spy ha chiuso i battenti: al debutto aveva superato le 300 mila copie per poi arriva a venderne 30 – 40 mila

By F. Q.

Il settimanale Spy ha chiuso i battenti, la rivista di gossip dedicata al mondo dello spettacolo era in edicola da giugno 2017. Il giornale, edito da Mondadori, era nato da un’idea di Alfonso Signorini con la direzione affidata a Massimo Borgnis, vicedirettore del settimanale Chi. Al momento l’azienda della famiglia Berlusconi non ha rilasciato note ufficiali ma Spy non è più disponibile nelle edicole.

I collaboratori sarebbero stati avvertiti della chiusura nei giorni scorsi, la rivista contava soprattutto sulla professionalità di molti giornalisti esterni. Chiusura che era però nell’aria da qualche mese e non dovrebbe essere legata all’emergenza sanitaria per il segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »