In questo tempo sospeso mi sono tuffato negli ‘Amori comunisti’

By Sergio Caserta

Il più bello dei mari
è quello che non navigammo.
Il più bello dei nostri figli
non è ancora cresciuto.
I più belli dei nostri giorni
non li abbiamo ancora vissuti.
E quello
che vorrei dirti di più bello
non te l’ho ancora detto.
Nâzim Hikmet

In questi tempi di Coronavirus, quando uscire di casa è diventato un dilemma sanitario e il tempo sembra sospeso, anche se l’orologio cammina sempre, la lettura resta un’arma di difesa mentale ed epidemiologica. Così ho potuto completare il bel libro di Luciana Castellina Amori comunisti (ed. Nottetempo) che avevo cominciato in attesa di una presentazione, insieme a Luciana, organizzata dal segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »