“In Svezia lavoro full time e sono mamma single. Ho due figlie e l’Italia non è un paese per donne”

By Sara Tirrito

”In Italia non si dà fiducia ai giovani. Non si dà nella ricerca e neanche in generale. Non si premiano le competenze e l’ascensore sociale è immobile. In più mi sembra che la solidarietà tra donne sia poco diffusa”. Marta Paterlini, 50 anni, giornalista scientifica e senior scientist al Karolinska Institute di Stoccolma, parla così dopo avere girato mezzo mondo. Europeista convinta, ha lasciato l’Italia 22 anni fa, quando ha deciso di finire all’Università di Cambridge un dottorato in Neuroscienze che aveva iniziato alla facoltà di Medicina di Brescia. “Non ho rancore per l’Italia, e sono convinta che il sistema segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »