Incendio sui Navigli a Milano, le vittime sono Luca Manzin e Rosita Capurso: “Fiamme partite da monopattino elettrico in carica”

By F. Q.

Potrebbero esser partite da un vecchio monopattino elettrico sotto carica le fiamme che nella notte di venerdì 22 novembre hanno ucciso due giovani di 29 e 27 anni, Luca Manzin, avvocato nato a La Spezia, e Rosita Capurso, psicologa milanese, nella loro mansarda in via Alzaia Naviglio Grande a Milano. È questa l’ipotesi al vaglio degli inquirenti che sono al lavoro assieme ai tecnici del Nucleo investigativo antincendi dei vigili del fuoco per ricostruire cosa abbia generato le fiamme, come riferisce il Corriere della Sera. Intanto la Procura di Milano ha aperto un fascicolo per omicidio colposo plurimo, contro segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »